Psicologia del Femminile, a cura della dott.sa Barbara Pesenti
Questa sezione dedicata alla psicologia del femminile. Lo scopo che si propone è di accogliere, approfondire e far conoscere i differenti contributi che nel corso del tempo e della storia hanno aiutato le donne, soprattutto, ma anche gli uomini vivamente interessati ad avvicinarsi al loro femminile, ad intraprendere una relazione migliore e più nutriente con sé.
L'esperienza rivela che una donna in cerca di sé prima o poi si imbatte 'fatalmente', sul suo cammino, in altre donne, autrici, poetesse, psicoterapeute, politiche e così via, capaci di svelarle conoscenze preziose e di fornirle strumenti indispensabili a rendere di nuovo vivo il suo presente.
Un fenomeno particolare che procede per affinità elettive nel corso dei secoli, e che probabilmente da sempre ha permesso la trasmissione di donna in donna di un sapere specifico, di grande qualità e potenzialità.
Questo sapere costituisce un aiuto al genere femminile, e al genere umano più in generale. Questo sapere non nasce per divenire settario, esoterico. Al contrario, si sviluppa naturalmente, nella solidarietà, per favorire la circolazione delle energie, dove per energie si intendono: le emozioni, le idee, i desideri, i progetti, le qualità delle persone.
E' un sapere vivo, che da sconosciuto si fa consapevole quando una donna si pone in ascolto di sé, si concentra, diventa capace di apprendere, si concede fiducia, si riconosce come polarità attiva di una coppia, di una comunità.
E' un sapere che proviene da tanti luoghi della terra, da donne diverse, come una grande corona che fa il giro del mondo e si ricongiunge.
Interviste, articoli, poesie, pensieri, possono tutti offrire il loro contributo a questa sezione che intende tuttavia raccordarli attraverso un punto di vista prettamente psicologico.
Tra i lavori principali che hanno guidato e tuttora guidano la mia personale esperienza di me stessa, del mondo, e il mio lavoro di terapeuta c'è il modello degli archetipi femminili sviluppato dalla psicoterapeuta Jean Shinoda Bolen. In questa sezione il modello delle sette dee sarà presentato in forma sintetica.
E' un modello di derivazione junghiana, tuttavia possiede ricchezza sufficiente per essere ben integrato con la teoria e la tecnica della psicoterapia della gestalt; pertanto il modello che descrivo potrà presentare delle varianti rispetto a quanto descritto nei testi della Bolen.
Torna a Psicologia del Femminile
Home
Studio di Psicologia e Psicoterapia, Riflessologia Plantare e discipline bio naturali